Pontificium Consilium pro Familia
[STAMPA]

Gli USA tra Sinodo e Philadelphia

I vescovi degli Stati Uniti si sono radunati per l’Assemblea generale annuale di primavera dando grande risalto alle tematiche familiari e ai prossimi eventi in cui il nucleo domestico sarà protagonista. All’incontro presenti anche due membri del PCF.
 
E’stata la famiglia, tra i tanti argomenti discussi, il tema dominante nell’agenda dei vescovi americani riunitisi dal 10 al 12 giugno a Saint Louis per la loro Assemblea generale annuale di primavera. Infatti, non solo l’arcivescovo Joseph E. Kurtz, presidente della Conferenza episcopale degli Stati Uniti (USCCB), ha presentato agli astanti una sintesi dei risultati emersi dalla consultazione delle diocesi USA in vista del Sinodo sulla Famiglia di ottobre, ma Monsignor Charles J. Chaput, Arcivescovo di Philadelphia, ha relazionato sui preparativi per l’Incontro mondiale delle famiglie, in programma a settembre nella città della Pennsylvania e a cui parteciperà anche il Santo Padre.
Durante l’assemblea è poi stato dato ampio spazio alle voci di tre coppie sposate, che hanno arricchito i vescovi americani della loro esperienza in materia di matrimonio e famiglia. Si è trattato, in particolare, dei coniugi John e Claire Grabowski, membri del Pontificio Consiglio per la Famiglia; di Jeffrey e Alice Heinzen, osservatori lo scorso anno al Sinodo straordinario sulla famiglia; e di Ricardo e Lucia Luzondo, direttori di Renovación familiar ministries. A portare una testimonianza del mondo giovanile è infine stato Curtis Martin, fondatore e CEO della Compagnia degli studenti universitari cattolici (FOCUS), che ha parlato del modo di portare il messaggio evangelico ai ragazzi.
 

 


[STAMPA]